Project Description

coppeUn fine settimana agonistico che ha visto il Team Audisio & Benvenuto Racing portare a casa la vittoria in Gara 1 ed il secondo posto in Gara 2.
Detto francamente, se non ci fosse stata la safety car negli ultimi giri abbiamo la ragionevole certezza che Jacoboni sarebbe riuscito a primeggiare anche la seconda competizione. La vettura era perfetta, sia di motore che di assetto ed pilota Marco Jacoboni, come sempre, era “in palla” e concentratissimo per il raggiungimento dell’obiettivo. Dopo una spettacolare rimonta che lo ha visto protagonista di molti sorpassi ha guadagnato la seconda posizione, si stava preparando ad attaccare Uboldi ma la rottura del motore di Vita fa entrare in pista la safety car fino alla bandiera a scacchi.
Siamo comunque molto contenti, un primo e secondo posto sono un eccellente risultato per il nostro Team ; il duro lavoro di preparazione è stato ripagato.

 

Siamo dispiaciuti per Castellano, il quale al primo giro salta sul cordolo e finisce per toccare Deodati rovinando la propria vettura

Facciamo i più sinceri complimenti a Jacopo Faccioni per il Titolo Italiano vinto oggi!

IMG-20141026-WA0061A seguito del reclamo di Francisci sulla nostra vettura siamo stati sottoposti a verifiche tecniche, abbiamo dovuto smontare tutta la vettura, naturalmente a parte la seccatura che potrete immaginare… non avevamo nulla da temere, infatti i Commissari Sportivi dopo la verifica non hanno riscontrato  irregolarità!

Abbiamo però da dire qualcosina nel merito, se pur è legittimo dubitare e chiedere una verifica, meno lo è mettere in dubbio l’onorabilità del nostro Team. Audisio & Benvenuto Racing è presente da oltre 50 anni (mezzo secolo) sulle piste di tutta Europa, abbiamo sempre partecipato con entusiasmo alle varie competizioni, il nostro spirito è quello della sana Passione, quella per cui ti sacrifichi, lavori duramente , dai e CHIEDI rispetto!
Oggi nel paddock giravano voci che sembravano venire da Marte, forse sarebbe più esatto dire da Zelig, voci secondo le quali pareva che avessimo installato sulla vettura un impianto NOS , a questo punto siamo ben lieti di essere stati verificati, molto probabilmente se non fosse stato Francisci a chiedere la verifica, l’avremo chiesta noi! Il Team Principal Franco Audisio è rimasto particolarmente amareggiato da queste voci infondate e bugiarde, messe in giro da chi non sa vincere, oppure non ne è più capace e non ha imparato come si perde con dignità…
Il mondo delle corse ci permettiamo di affermare di conoscerlo, ne capiamo le regole e non vogliamo fare polemiche sterili, desideriamo solo ribadire che il Team Audisio & Benvenuto Racing si impegnerà per il futuro a “dare fastidio“, perchè chi vince -è oggettivo- da molto fastidio.

Ultimo argomento: Le nuove regole per l’anno prossimo.
Sabato scorso c’è stata una riunione e siamo rimasti piuttosto perplessi da quanto prospettato per il prossimo Campionato, se è vero che la formula richiede delle modifiche per incetivare partecipazione e pubblico è anche vero che i Team devono essere messi in condizioni di lavorare con i pochi mezzi che si hanno a disposizione. Siamo in un periodo sociale di grande crisi e depressione finanziaria, gli appassionati, per quanto tali, difficilmente investono grandi somme nel nostro settore, le sponsorizzazioni sono sempre più difficili da ottenere, le aziende tagliano i budget e chi ne fa le spese sono i piccoli Team, come possiamo essere noi e molti altri, che hanno si la passione, ma non un riscontro economico adeguato.